BiodiversitÓ del Veneto

Siete in: Home page > Richiesta semi

ModalitÓ di accesso alle varietÓ mantenute presso la banca del germoplasma dell'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli" della Provincia di Vicenza

Presso la banca del germoplasma dell'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli" della Provincia di Vicenza, sono mantenute numerose accessioni appartenenti a diverse specie di interesse agrario ed in particolare numerose popolazioni locali e vecchie varietà di frumento tenero (Triticum aesivum), specie a questo affini (Triticum ssp.), di varietà ad impollinazione libera di mais (Zea mays) e di altre specie orticole. Tale materiale è reso disponibile per motivi di studio e di ricerca, alle seguenti condizioni:

pomo02
  1. al fine di mantenere liberamente disponibile il materiale mantenuto presso la Banca del Germoplasma dell'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli", il richiedente al momento della richiesta, rinuncia a vantare qualsiasi diritto brevettuale o varietale (UPOV -International Union for the Protection of new Variety of plants) o previsto dalla normativa nazionale e comunitaria per i ritrovati vegetali, sul materiale consegnato e sulle varietà da questo essenzialmente derivate.
  2. il richiedente assicura che ogni persona od istituzione a cui verrà ceduto parte del materiale ottenuto dalla Banca del Germoplasma dell'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N.Strampelli" anche a seguito di riproduzione effettuata dal richiedente, è a conoscenza che il materiale è parte della collezione mantenuta presso la banca del germoplasma dell'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli" e che di conseguenza il ricevente si impegna a rispettare le condizioni di cui al punto 1 e ad inviare la relativa dichiarazione, debitamente compilata.
  3. qualora il materiale venga utilizzato per fini di ricerca o di sperimentazione il richiedente si impegna ad indicarne l'origine nelle pubblicazioni o in altra documentazione in cui venga citato il materiale ottenuto dalla banca del germoplasma dell'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli", nonché a comunicare ogni dato relativo ai risultati produttivi o ad eventuali dati morfofisiologici rilevati.
  4. il richiedente si assume piena responsabilità verso l'osservanza del materiale alle normative riguardanti l'esportazione di materiale genetico in paesi terzi e ai periodi di quarantena previsti.
  5. il quantitativo fornito è in base alle disponibilità presenti al momento della richiesta e comunque non superiore ai 500 semi. Qualsiasi richiesta può essere rifiutata qualora vada ad incidere sulle riserve di seme necessarie per una corretta riproduzione.

Il seme viene fornito senza garanzia alcuna riguardo condizioni fitosanitarie, purezza (genetica o meccanica), germinabilità e rispondenza del materiale a quanto eventualmente riportato nella scheda descrittiva fornita dall'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli".
L'osservanza del materiale alla normativa relativa alle condizioni fitosanitarie delle sementi, vengono garantite qualora sia allegato il certificato fitosanitario rilasciato dalle autorità competenti e per quanto da questo dichiarato.
Qualora le condizioni sopra esposte non vengano ottemperate dal richiedente, l'Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli" si riserva il diritto ad intraprendere ogni azione legale prevista dall'ordinamento vigente, nonché a non accettare ulteriori richieste di fornitura di seme.

Modulo di richiesta da stampare, compilare e inviare via fax al numero 0444.835540, oppure inviare tramite lettera a:

ISTITUTO "N. STRAMPELLI"
via Marconi, 1
36045 LONIGO (VI)

tel. 0444.830088
e-mail: igsa@provincia.vicenza.it

formato HTML

formato DOC

formato PDF

© 2005 Provincia di Vicenza - Istituto di Genetica e Sperimentazione Agraria "N. Strampelli"